Il Castagnaccio

Buondì!!! Come è andato il vostro inizio settimana, siete già in pieno ritmo???
Voi come avete trascorso il week end, quale è  stato il vostro menù della domenica? Noi siamo stati a casa a vigilare sulla convalescenza dei nostri due frugoletti influenzati ancora una volta... per cui come per ogni influenza che si rispetti non poteva mancare il brodino...ma per non rimanere con la fame ci siamo gustati dei crostini con i fegatini e un pezzo di castagnaccio a pranzo e delle polpette di lesso fatte alla pistoiese per cena (prossimamente la ricetta)... due ricettine che arrivano direttamente dalla mia infanzia e dalla cucina dalla cara nonna.
Ma partiamo con la ricetta di questo dolce tanto semplice quanto buono, un dolce che prima era un vero e proprio pasto per i contadini tanto da essere definito un "pane povero" e che ora é diventato un dolce "tipico".


Castagnaccio
Il Castagnaccio

Castagnaccio
Il Castagnaccio

Castagnaccio
Il Castagnaccio


INGREDIENTI per una teglia 25x32 circa :
  • 350 g di farina di castagne o farina dolce
  • 2 cucchiai rasi di zucchero ( se la farina è molto buona e dolce già di uso non importa)
  • 1 pizzico di sale
  • 125 g di uva sultanina
  • 40 g di pinoli
  • 10 noci
  • 3 e 1/2 bicchieri di acqua
  • Olio evo
  • rosmarino (io non lo metto)
Castagnaccio
Il Castagnaccio


Castagnaccio
Il Castagnaccio

Setacciate la farina in modo da eliminare eventuali gusci di castagne, aggiungere zucchero e sale e mescolare con una frusta da cucina, aggiungere piano piano l acqua fino ad ottenere un composto liscio e non troppo denso. Aggiungere la frutta secca e le noci spezzettate.
Mettete dell' olio nella teglia e fatelo riscaldare qualche minuto in forno, quando é ben caldo tirar fuori la teglia e versare il composto preparato, cercando di distribuire in modo equilibrato il contenuto di frutta secca. Irrorare la superficie con un filo di olio, una manciata di pinoli e dei pezzetti di rosmarino, se vi ci piace il rosmarino, io di solito non lo metto. Infornate a forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti e lasciate riposare almeno 20 30 minuti prima di mangiarlo... Io non ho resistito l' ho mangiato subito, ma la farina era troppo morbida e calda ...troppo calda...per riuscire a gustarselo!



Con questa ricetta partecipo al contest di Elena " A pancia piena si ragiona meglio" :







Volevo inoltre approfittarne per ringraziare Ondina in Cucina per avermi ri-donato il premio "Versatile Blogger" ...

e 100 Mani di Donatella per avermiri-donato il premio "Semplicity"... Grazie mille carissime per aver pensato a me!!!

Commenti

  1. Mio marito adora il castagnaccio, quindi mi sa che ti copio la ricetta! Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Buonissimo il castagnaccio, la mia cavia ne va pazza :) E il tuo è anche bello ricco con tanta uvetta e frutta secca. Baci buona giornata

    RispondiElimina
  3. Che buono deve essere sai che non l' ho mai fatto. Ricetta segnata e lo rifaro' per la mia pestina. Baci

    RispondiElimina
  4. Questo we noi tutti bene, praticamente un evento memorabile!
    MAi fatto il castagnaccio, però ispira!!!
    Ciao
    alice

    RispondiElimina
  5. Tesoro complimenti per i premi! E.. lasciamo stare.. domenica tra parenti, inizio settimana turbolento, stress e.. mi ci vuole un po' di questo delizioso castagnaccio!! :D Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Ho scoperto tardi questo dolce. Lo prepara molto buono un forno vicino a casa mia e lo compro spesso. Non ho mai provato a farlo io stessa però... devo rimediare!

    RispondiElimina
  7. Sembra proprio buonissimo, io non l'ho mai mangiato, ma mi hai messo una voglia di assaggiarlo!

    RispondiElimina
  8. Anche a casa mia week end "riguardati" (noi però reduci di una notte al pronto soccorso..).
    Non ho mai fatto il castagnaccio, ma me ne parla sempre la nonna, quindi copio la ricetta!!
    In bocca al lupo per il contest e complimenti per i premi!
    Bacetto e buona giornata!
    Elisa

    RispondiElimina
  9. il castagnaccio!!! lo adoro...così umido, con quel suo sapore, unico e speciale! che bella ricetta Ilenia! la devo assolutamente mettere in pratica. un gran bacione e a presto!!

    RispondiElimina
  10. strepitosa ricetta, io amo moltissimo il castagnaccio. un bacione

    RispondiElimina
  11. grazie Ilena, comunque puoi partecipare con qualsiasi ricetta anche se è doppiona non c'è problemi. Inserisco intanto questa

    RispondiElimina
  12. ho visto ora che ho altri 2 castagnacci in gara quindi partecipa pure con la tua ribollita, non ti preoccupare

    RispondiElimina
  13. il castagnaccio lo faceva anche la mia mamma, lo avevo quasi dimenticato, buonisimo. Rosalba

    RispondiElimina
  14. non l'ho mai fatto, ma la tua ricetta mi tenta molto :)
    ha un aspetto molto goloso!

    RispondiElimina
  15. ciao questo è il nostro blog http://aleanna-cakes.blogspot.it/...puoi ricambiare iscrivendoti al nostro...grazie a presto :)))

    RispondiElimina
  16. Ile, lo sai che non l'ho mai fatto il castagnaccio... mi sto lasciando tentare! Un bascio e complimenti per i premi!!

    RispondiElimina
  17. Che bel dolcetto Ilenia!!!
    Non l'ho mai assaggiato ma ha un aspetto invitantissimo!!!
    Bravissima!!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  18. Mi spiace per i bimbi, però li hai consolati con questo bel dolce!!!
    Un abbraccio
    P.S.
    Volevi sapere cosa abbiamo fatto nel we vero?
    Io sabato amici a cena e domenica teatro con gli amici
    Ciao

    RispondiElimina
  19. Mamma mia che buonoooooo!!!!
    bravissima, ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  20. Spero che i tuoi bimbi stiano meglio,ma credo proprio di si!La domenica è trascorsa senza"nuove emozioni",ma tranquilla e conclusa con i festeggiamenti per il compleanno del nipote!Abbiamo gustato una buonissima torta ed ora che vedo il tuo castagnaccio,penso che anche questo ci sarebbe stato una meraviglia!Anche se semplice è ricco dei profumi di questo periodo"prenatalizio"!!Un bacione cara!

    RispondiElimina
  21. Il castagnaccio non l'ho mai provato ma devo rimediare perché sembra squisito, complimenti! Mi dispiace per i tuoi bimbi ma spero che stiano meglio.
    In bocca al lupo per il contest!
    Baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  22. Questo è un vero piatto della tradizione! Non ho mai provato a farlo. Posso prendere nota?

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao a tutti, qui potete sbizzarvi e condividere con me le vostre opinioni, idee, suggerimenti, critiche, sensazioni...sarò felice di trovare una qualunque traccia del vostro passaggio e di poter avere una pur piccola conversazione con voi...