Berlingozzo toscano con l'anice, ricetta tradizionale

 Buon Martedì a tutti!! Come le passate queste giornate pre-natalizie?? Io vorrei fare un sacco di cose, preparare dei bei dolcetti e magari riuscire a finire di fare i regali ma i miei piccolini si ammalano di continuo e allora va tutto a "farsi friggere"...tanto per rimanere in tema culinario !!! Incrociamo le dita !!! ...e diamoci da fare !!!! Spero che questo periodo di vacanze li rimetta in sesto...
Comunque...oggi vi propongo una di quelle ricettine della nonna....avete presente quando vi parlavo dei fogliettini ingialliti con le ricette scritte a mano da mia nonna??!! Beh questa è una delle sua...o meglio una di quelle che gli ha dato una sua amica....
L'altra settimana mio cugino mi chiedeva questa ricetta ...perchè mi sono impossessata io dei famosi fogliettini e la nonna non se la ricorda più a mente...e così mi ha fatto venir voglia di farlo....ecco ora posso di dire a lui ed a voi che ne vale davvero la pena!!! E' undolce semplicissimo ma è davvero buono e profumato

Berlingozzo toscano con l'anice, ricetta tradizionale
Berlingozzo toscano con l'anice, ricetta tradizionale

Berlingozzo toscano con l'anice, ricetta tradizionale
Berlingozzo toscano con l'anice, ricetta tradizionale


INGREDIENTI
  • 400 g di farina 00 (io Molino Rosignoli)
  • 250 g di zucchero
  • 150 g di burro
  • 1bustina di lievito
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di liquore doppio anice
  • 1 cucchiaino da caffè di  anicini o o semi di anice
  • buccia di limone grattata ( o di arancia)
(se non mettete il liquore di anice potete mettere un cucchiaino in più di semi di anice)
Sbattere le uova con lo zucchero finché non risultano ben montate.
Aggiungete il liquore e gli anici, la farina mescolata al lievito il burro fuso e la buccia di limone grattata...questo tipo di farina devo dire che è molto "fine" si amalgama molto bene agli ingredienti ed evita la formazione di grumi.
L' impasto sarà piuttosto sodo questo perché quando gli stampi non c erano i berlingozzi venivano fatti dando appunto una forma a ciambella all impasto messo su una teglia da forno comune.

Berlingozzo toscano con l'anice, ricetta tradizionale
Berlingozzo toscano con l'anice, ricetta tradizionale

Se utilizzate uno stampo versate l'impasto  aiutandovi con un cucchiaio per poi livellarlo. Infornate a
forno caldo a 180 gradi per 30 minuti. Il profumo di questo dolce quasi antico invaderà piacevolmente la vostra casa!

Berlingozzo toscano con l'anice, ricetta tradizionale
Berlingozzo toscano con l'anice, ricetta tradizionale

Commenti

  1. Hai fatto bene ad impossessarti dei bigliettini, questa ricetta è buonissima!!!!

    RispondiElimina
  2. Mi piacerebbe farci la colazione tutte le mattine!! <3
    Incrocio le dita, dai un bacione ai tuoi bimbi, vi auguro una guarigione velocissima!!

    Baci

    RispondiElimina
  3. un ottimo dolce per i miei golosoni..papa'e marito!!!ciao cara i bimbi come stanno??

    RispondiElimina
  4. Che soffice questa ciambella!!!!

    RispondiElimina
  5. Le ricette della nonna sono le migliori!! bellissima! che bello il fiorellino mouse!!
    adesso a natale i bimbi si rimetteranno non preoccuparti! bacioni!buona giornata

    RispondiElimina
  6. Ciao grazie di essere passata..questo dolce è molto soffice..buona guarigione ai bimbi. A presto!

    RispondiElimina
  7. Buonissimo ciambella, le ricette delle nostre nonne e mamme sono i migliori... guarda qui che risultato morbidissimo si ottiene!!! Ciao!

    RispondiElimina
  8. Che belli i fogliettini ingialliti della nonna, specialmente se poi si riescono a produrre prelibatezze come questo dolce.
    Si riescono a sentirne i profumi gia' delle foto!! Buonissimo

    RispondiElimina
  9. Le ricette della nonna sono imbattibili! Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. brava nonna!!! mi piace e mi piace anche il nome!!! Fa venire una fame!!!

    RispondiElimina
  11. Le ricette della nonna sono sempre un successo!!! che bello Ilenia che è questo ciambellone!
    In bocca al lupo per la guarigione dei tuoi cucciolotti!
    Bacino :-)

    RispondiElimina
  12. La classica Ciambella della nonna!!E' sempre la migliore..brava!!

    RispondiElimina
  13. Mi piacciono proprio tanto queste ricette della tradizione,le trovo meravigliose!
    saluti Z&C

    RispondiElimina
  14. Oh che tenerezza le ricette sui fogliettini.. è un berlingozzo che emana un profumo d'amore che si sente fino a qui! Sei stupenda! Un abbraccio e auguroni di buona guarigione ai tuoi piccini! Un bacio!

    RispondiElimina
  15. Sei fortunata ad avere le ricette di tua nonna, secondo me sono un tesoro di un valore inestimabile!!
    Questo dolce è bellissimo e profumatissimo!!
    Salvo subito la ricetta e lo provo!!!
    Un bacione a te e ai tuoi piccoli
    Carmen

    RispondiElimina
  16. auguri di buona guarigione ai piccini...mi copio la ricetta,super deliziosa:)

    RispondiElimina
  17. Mi sembra già di sentire il profumo riempire la casa... una ricetta "storica" magnifica!!!

    RispondiElimina
  18. Tanti auguri ai tuoi piccolini :) di vero cuore! E buonissima quetsa ciambella, semplice ma sempre gradita da tutti, il ciambellone è il mio dolce preferito da quando ero piccola e lo preparavo in casa con mia mamma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. auguri di buona guarigione intendevo, ho dimenticato di scriverlo!

      Elimina
  19. decisamente un docle tradizionale ma sopratutto buonissimo, brava a proporlo e come è venuto bene

    RispondiElimina
  20. mamma mia come ti è venuto bene i miei complimenti

    RispondiElimina
  21. delizioso, non conoscevo questa ricetta, buon Natale, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  22. Adoro l'anice, buono questo dolcetto! Ti auguro di buone feste!:-) baci

    RispondiElimina
  23. Non ricordavo questo dolce toscano. Non l'ho mai assaggiato, ma da quello che vedo bisogna proprio che lo provi. Mi sono salvata la tua ricetta, le nonne non sbagliano mai!
    Tantissimi Auguri per un Felice Natale.

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao a tutti, qui potete sbizzarvi e condividere con me le vostre opinioni, idee, suggerimenti, critiche, sensazioni...sarò felice di trovare una qualunque traccia del vostro passaggio e di poter avere una pur piccola conversazione con voi...