La panzanella...se non é zuppa é pan bagnato!

...che ne dite...se non è zuppa è pan bagnato!? ...si usa dire così dalle vostre parti??
Beh dopo 2 giorni che ne io ne mio marito ci ricordavamo di comprare il pane e quello un pò vecchio ma ancora tagliabile era finito sono passata al pane secco
...ed ecco che per cena c'era quello che dalle mie parti si chiama PAN MOLLE!!
Altro non è che pane secco "ammollato" ...da qui pan molle...condito classicamente con cipolla, pomodori, cetrioli e boh credo basta...
...io amo farlo un pò più ricco e saporito aggiungendo quasi sempre del tonno e delle olive saporite...ieri poi avevo anche delle radici dell' orto di mio suocero e ci sono finite pure quelle.
Non è un piatto prelibato e quando lo trovo al ristorante la cosa mi fa un pò sorridere...soprattutto quando viene servito nelle ciotoline monoporzioni con il mini cucchiaino da buffet....anche un piatto povero diventa Chic....basta reinventarlo!!!
...Comunque devo dire che con questo caldo un piatto di panzanella fresca non é per niente male soprattutto quando é ben condita con le tanto amate verdure dell' orto!
Panzanella o Pan Molle
Panzanella o Pan Molle


 INGREDIENTI:
  • Pane secco
  • Tonno sotto olio
  • Pomodori
  • Cipolla di tropea
  • Olive nere sotto olio
  • Basilico fresco
  • Radici
  • Panzanella o Pan Molle
    Panzanella o Pan Molle
  • Cetrioli
Mettete a bagno il pane...se non é troppo secco fatelo a pezzi prima se, come il mio, fosse a prova di martello lasciatelo un pò a bagno e poi fatelo a pezzi...quando sarà ben bagnato strizzatelo bene con le mani e mettetelo in una ciotola, salate e condite con dell' olio evo e iniziate ad aggiungere gli altri ingredienti fatti a pezzettini, un pò di basilico fresco, ancora una conditina con olio e sale e poi in frigo almeno una oretta prima di mangiare ...se vi piace potete aggiungere anche un goccio di aceto nel piatto al momento di mangiare...

Un piccolo consiglio, che io di rado riesco a seguire,...non fatene troppo perché il giorno dopo la panzanella non é un granché...

Commenti

  1. Sì anche da noi si usa dirlo e soprattutto qui a Roma si fà la panzanella ovvero le fette intere di pane bagnate e con sopra i pomodori a pezzetti, basilico olio e sale! ma questa tua versione con il pane sbriciolato wow che meraviglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...io invece adoro il pane bagnato con pomodoro sopra....

      Elimina
  2. Non l'ho mai mangiato ma deve essere buono

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...è un piatto piuttosto povero ma d'estate si mangia volentieri soprattutto se lasciato un po' in frigo!

      Elimina
  3. A me piace molto e penso che la tua versione sia gustosissima.Ciao.

    RispondiElimina
  4. ..durante l'estate è uno dei miei piatti preferiti! Questa versione poi è tutta da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ....a casa dei miei suoceri credo la facciano un giorno sì e l'altro pure!!! ah ah...

      Elimina
  5. Ciao cara! Il mio nonnino, che è veneto, ama il pane secco e si fa tanti tipi di zuppe! La tua versione però non l'ha mai provata! Adesso gli stampo la ricetta e gliela faccio fare!!!
    Una buona giornata e un bacio!

    RispondiElimina
  6. Un piatto povero ma sempre buono, mi hai dato un'idea per utilizzare dei cetrioli e del pane secco. Grazie, un bacio a presto.

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao a tutti, qui potete sbizzarvi e condividere con me le vostre opinioni, idee, suggerimenti, critiche, sensazioni...sarò felice di trovare una qualunque traccia del vostro passaggio e di poter avere una pur piccola conversazione con voi...