Pancotto (senza pomodoro)

Buon Venerdì...Questa ricetta mi fa tornare indietro di tantissimi anni, quando ero piccolo e mio nonno si preparava il pancotto...perchè mio nonno era per lo più senza denti e comprava tanti filoncini di pane all'olio che poi mangiava secco bagnato nell'acqua o ci faceva il pancotto che è una sorta di pappa al pomodoro senza pomodoro...




INGREDIENTI

300 di pane raffermo
1 spicchio di aglio
olio evo (io ho usato l'Olio Dante Condisano)
3 4 romaioli di brodo di carne (caldo)
acqua qb (calda)

Tagliate a pezzetti l aglio fatelo soffriggere appena e aggiungete il pane tagliato a dadini piuttosto piccoli, salate e pepate, girate il pane più volte come per farlo rosolare. Aggiungete 3 romaioli di brodo e l acqua necessaria a coprire il pane. Fate cuocere a fuoco basso lasciando che "la pappa" continui a bollire lentamente. Quando i liquidi si saranno ritirati abbastanza ed il pane sarà disfatto ed avrà formato una "cremina" potete spengere, lasciar riposare 5 minuti e servite con un filo di olio d'oliva e una spolverata di pepe se vi piace.

La sua cremosità dipenderà molto dal tipo di pane che userete ad es. il pane all' olio (tipo filoncini ...da noi si dice "pane da crostini") si "sfarina" di più e renderà il pancotto più omogeneo e cremoso; un pane invece stile il nostro toscano  come quello cotto a legna o la bozza andrà talgiato a pezzi più piccoli perchè la crosta è più dura e tenderà a "disfarsi" meno...tutto è legato a come vi piace di più...noi usiamo di solito il pane senza sale toscano cotto a legna.

Buon appetito

Commenti

  1. Woww, ma è una ricetta deliziosissima, ma tu sei carinissima, grazie grazie ^^
    Alice P.

    RispondiElimina
  2. Pensa che da piccola detestavo il pancotto e ora...lo adoro! Io ci metto il pomodoro, ma voglio provare questa versione senza che mi pare ottima!

    RispondiElimina
  3. Ilenia mai fatto ma devo dire che l'idea di mangiarlo mi attiro moltissimo :) con o senza pomodoro ^_^ Che dici un piattino ne avanza per me?

    RispondiElimina
  4. Ile ma sai che io il pan cotto non l'ho mai preparato? spesso mio marito (piemontese lui) in inverno mi suggerisce questa preparazione... a detta sua semplice, povera ma davvero eccezionale... la tua poi profuma anche di ricordi... quindi ancora più buona:* un abbraccio:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ha ragione tuo marito! Provalo é semplice ma molto buono

      Elimina
  5. i nostri nonni la sapevano lunga!!! mi piace questo pancotto e con il vostro pane toscano penso che venga strabuono!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti i miei nonni la sapevano davvero lunga sul mangiare!

      Elimina
  6. Che tenerezza il tuo nonno... sarebbe andato d'accordo con la mia nonna, che di ogni cosa, per dire che era buona, diceva che era morbida... anche lei aveva i denti deboli e le piacevano tanto la panzanella, la pappa al pomodoro, i budini e il pesce finto.
    E poi sono contenta, tra tutte le ricette opulente del Natale, di vedere qualcosa di semplice, che mangerei volentieri anche adesso, senza sentirmi in colpa :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Serena anche io non amo le ricette troppo cariche e poi ci sono piatti che vanno bene tutto l anno giusto?

      Elimina
  7. Ma lo sai che mi piace proprio!!!
    Grazie mille per la condivisione!!!
    Un abbraccio e buona settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  8. Questa ricetta sa di ricordi di semplicita' e di calore. Mi piace cara, bravo il tuo nonno.Bacioni

    RispondiElimina
  9. con questa ricetta fai tornare indietro negli anni anche me. ho sempre amato il pancotto e anch'io senza pomodoro.
    la tua proposta mi piace moltissimo <3

    RispondiElimina
  10. Fai tornare bambina anche me....

    RispondiElimina
  11. non conoscevo la versione bianca..da provare..

    RispondiElimina
  12. Ciao Ilenia non conoscevo questa versione senza pomodoro..è una bella ricetta dei ricordi. Brava! Baci e buon anno!

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao a tutti, qui potete sbizzarvi e condividere con me le vostre opinioni, idee, suggerimenti, critiche, sensazioni...sarò felice di trovare una qualunque traccia del vostro passaggio e di poter avere una pur piccola conversazione con voi...