Cantucci di Prato

 ...Ed eccoci qua con un classico dei classici ...almeno per i miei compaesani...questi biscottini che fanno impazzire la maggior parte dei Toscani e di chi li conosce...ottimi inzuppati in un bicchierino di Vin santo o anche semplicemente nel vino rosso sono un modo semplice e gustoso di "finire il pasto".
Potete farli e poi conservarli per diverso tempo dentro ad un contenitore di latta o in un barattolo di vetro e servirli così al momento che vi servono
...potete farli un po' più morbidi o più croccanti e abbrustoliti...come volete voi!!!
Potete provare a farli anche con le nocciole o con il cioccolato....



Cantucci di Prato




Cantucci di Prato





Cantucci di Prato


















INGREDIENTI per circa 1Kg di biscotti:

550 g di  farina
400 g di zucchero
3 uova intere + 2 tuorli
2 buste vaniglia
1 bustina lievito
1 pizzico di sale
250 g di mandorle tostate
scorza grattugiata di limone (poca l'equivalete di qualche spicchio)

Mescolate bene lo zucchero con i tuorli e le uova, mescolate la farina
con il lievito, il sale, il limone e la vaniglia ...disponetela a
fontana e versate le uova con lo zucchero al centro e mescolate molto
bene con le mani...se avete una impastatrice potete far lavorare
l'impastatrice al vostro posto ed unire le uova alla farina piano
piano...quando il compostto è bello omogeneo unite le mandorle
precedemente tostate in forno caldo a 180° per 10 minuti ( fate
attenzione alla tostatura...io le ho lasciate a freddare in forno e sono
venute un pochino troppo tostate....)...dividete l'impasto in
"filoncini" e disponeteli in una teglia imburrata e infarinata o su
della carta da forno (qui vedete tre filoncini ma la mia teglia è di 90
cm se avete un forno di 60 cm dovrete fare due infornate...)

Fate cuocere circa 25 minuti in fornoa  180°...finchè non sono dorati...




Cantucci

poi
toglieteli dal forno e tagliateli in diagonale...rimetteteli in forno 5
minuti se vi piacciono più morbidi...10/15 minuti se invece vi
piacciono più croccanti e "abbrustoliti"....



Cantucci di prato






Il profumino inebrierà la vostra casa per ore...




CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST :




Commenti

  1. Mi piacciono molto!!! li faccio spesso :D

    RispondiElimina
  2. non li ho mai fatti.....grave pecca ma ora ho la tua ricetta!

    RispondiElimina
  3. Che bene ti sono venuti.....che bella golosità!!!
    Finalmente bloggher ha fatto giudizio!!!
    Baci

    RispondiElimina
  4. grazie mille per essere passata dal mio blog, piacere di conoscerti e di scoprire belle ricette come questa!!! mi sono iscritta tra i tuoi lettori!

    RispondiElimina
  5. Ciao Ilenia, vieni sul mio blog che ho pubblicato un pensierino per te! Elisa

    RispondiElimina
  6. I cantucci!!!! Grazie per questa ricetta: li portava sempre mio papà dai suoi viaggi a Prato, ci andava spesso per lavoro e io speravo sempre che li portasse :-)!!
    Grazie ancora ;-)

    RispondiElimina
  7. ...io non spesso però piacciono molto...soprattutto a mio marito !!!GRazie di essere passata...

    RispondiElimina
  8. ...bene bene sono contenta di ispirati un po' !!! Grazie e a presto

    RispondiElimina
  9. ...piacere di averti con me !!! cmq blogger dava problemi anche a me.... a presto

    RispondiElimina
  10. ...il piacere è tutto mio !! Grazie mille e a presto!!!

    RispondiElimina
  11. ...Grazie Elisa arrivo prima possibile !!

    RispondiElimina
  12. ....mi fa piacere...soprattutto perchè ti ricordano bei momenti...per me la cucina ed i suoi profumi sono fatti di mille ricordi !!!

    RispondiElimina
  13. Ciao Ilenia davvero dolce il tuo blog... grazie per la visita, i famosi cantucci sono davvero da provare, fatti in casa poi è tutta un' altra cosa
    baci
    Cinzia

    RispondiElimina
  14. Grazie a te !!! dalle mie parti ci sono tante versioni dei cantucci di Prato...questa è la mia :) ...ma la mia intenzione e di farli anche in altri modi....vedremo a presto

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao a tutti, qui potete sbizzarvi e condividere con me le vostre opinioni, idee, suggerimenti, critiche, sensazioni...sarò felice di trovare una qualunque traccia del vostro passaggio e di poter avere una pur piccola conversazione con voi...